Notizie dal mondo
 
Sei in Home Page : Articolo
Il Time elogia le nuove rock band italiane
di Giuseppe Sisinni (del 21/07/2008 @ 16:05:46, in Musica, letto 2969 volte)    

In tutta la storia della cultura occidentale, l'arte della penisola italiana ha sempre superato i propri confini. Dai Romani al Rinascimento, da Vivaldi a Visconti, gli italiani sono sempre stati più avanti rispetto agli altri. In un solo settore culturale, tuttavia, l'Italia ha faticato non poco per uscire dai ristretti confini nazionali: la musica rock. Situazione che sembra destinata a cambiare.

Disco Drive, la band torineseDisco Drive, la band punk-funk torinese ha ricevuto un bel 8/10 da NME, la celebre rivista on line di musica, per il loro secondo album, Things to Do Today; è la prima volta che una band di chitarristi italiani riceve tanti elogi dalla critica musicale e dalla  stampa britannica specializzata.
Tornare in un Paese che è felice di importare indie rock, ma spesso è riluttante ad abbracciare i propri operatori, è stato un evento solenne.


"Abbiamo partecipato ad uno show su MTV italiana, e quale è stata la prima domanda?" scherza Alessio Natalizia cantante e chitarrista dei Disco Drive “Come ci si sente ad avere 8/10 da NME? Ha cambiato la vostra vita?"

La musica dei Disco Drive è sperimentale, estremamente emozionante e facile da ballare.

Essi ritengono che il rock si apprezza meglio quando è cantato in inglese, e non fanno mistero sul desiderio di portare la loro musica al di fuori dell'Italia.

"C'è un grande problema in Italia nel sistema delle grandi etichette discografiche, se non canti in italiano, non è possibile diventare grandi" - spiega il loro batterista, Jacopo Borazzo.
"La mentalità nel sistema è: se si vuole fare questo, cioè ottenere il successo, si deve cantare in italiano."

Nonostante il loro rifiuto di farlo, i Disco Drive hanno ancora la forza interna di suonare di fronte a circa 1000 persone per notte.

Non ci sono solo i Disco Drive nell'elenco delle band che ambiscono ad uscire dai confini nazionali. La band torinese è già alla nona tournee in Gran Bretagna, mentre i Settlefish e i Cut, due band entrambe di Bologna, hanno completato nella prima parte di quest'anno, rispettivamente il loro quinto e primo viaggio musicale nel Regno Unito, esibendosi davanti a piccole ma entusiate platee.

Liberamente tradotto da "Times Online"
Autore Robert Collins

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
Vota su    Delicious Delicious     Sito preferito    


I commenti sono disabilitati.


Altre notizie a cura di http://www.wikio.it




Cerca per parola chiave