Notizie dal mondo
 
Sei in Home Page : Articolo
La storia della torcia olimpica
di Giuseppe Sisinni (del 23/07/2008 @ 15:23:27, in Olimpiadi 2008, letto 6772 volte)    
Le origini della fiamma olimpica risalgono ai Giochi Olimpici che si svolgevano nella Grecia antica e di cui erano il simbolo più importante. La fiamma commemorava il furto del fuoco perpretato da Prometeo ai danni del dio Zeus, ed era permanentemente accesa sull'altare del tempio di Hestia (Vesta per i Romani). Durante i giochi olimpici, che erano dedicati a Zeus, altri fuochi venivano accesi nel suo tempio e in quello dedicato alla moglie Hera, che i Romani chiamarono Giunone. La moderna fiamma olimpica si accende nel luogo dove era edificato il tempio di Hera.

La torcia olimpica entra nello stadio di BerlinoNei giochi olimpici dell'era moderna non si utilizzò la fiamma olimpica fino alle olimpiadi del 1928 di Amsterdam, quando un impiegato dell'Ente per l'energia elettrica accese la fiamma nella Torre Maratona dello Stadio Olimpico di Amsterdam.
La consuetudine di portare il fuoco da Olimpia fino alla sede dei giochi, attraverso ad una folta schiera di tedofori, è stata introdotta con le Olimpiadi di Berlino nel 1936. Hitler, attraverso l'organizzazione dei Giochi Olimpici, intendeva circondare con un'aureola di misticismo il suo regime e, secondo la sua visione, il legame con gli Antichi Greci era il modo migliore per illustrare la sua convinzione che la Grecia classica era un precursore ariano del III Reich.

Sebbene la maggior parte del tempo la torcia olimpica venga trasportata a piedi dai tedofori, essa ha viaggiato su molti mezzi. Ha viaggiato in nave, la prima volta nel 1948, per attraversare la Manica ed è stata trasportata in aereo, per la prima volta nel 1952 per raggiungere Helsinki.
Molto particolare il mezzo utilizzato nel 1976, quando la fiamma olimpica è stata trasformata in un segnale radio: da Atene, questo segnale, è stato trasmesso via satellite in Canada dove è stato utilizzato per accendere un laser che a sua volta ha acceso la fiamma olimpica.

Di seguito alcuni numeri sulla torcia olimpica:
Giochi Olimpici Anno Giorni Km Tedofori
Berlino 1936 8 3.422 3.422
Londra 1948 13 7.870 3.372
Helsinki 1952 20 3.365 1.416
Melbourne 1956 21 20.470 3.118
Stoccolma (Giochi equestri) 1956 9 1.000 490
Roma 1960 14 2.750 1.529
Tokyo 1964 51 20.065 870
Città del Messico 1968 51 13.620 2.778
Monaco di Baviera 1972 30 5.532 6.000
Montreal 1976 5 775 1.214
Mosca 1980 31 4.915 5.000
Los Angeles 1984 83 15.000 3.636
Seul 1988 26 15.250 1.467
Barcellona 1992 51 6.307 10.448
Atlanta 1996 112 29.016 13.267
Sydney 2000 127 27.000 13.300
Atene 2004 142 86.000 3.600
Pechino 2008 130 137.000 21.880
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
Vota su    Delicious Delicious     Sito preferito    


I commenti sono disabilitati.


Altre notizie a cura di http://www.wikio.it




Cerca per parola chiave