Notizie dal mondo
 
\\ Home Page : Storico : Curiosità (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
á
á
di Giuseppe Sisinni (del 03/05/2009 @ 18:12:28, in CuriositÓ, letto 3849 volte)
febbre suinaContribuisci anche tu a debellare la febbre suina vaccinando on line quanti più maiali ti è possibile.

Swinefighter, l'istant game on line del momento, ti permette di pilotare un veterinario armato di una grossa siringa e di vaccinare nell'arco di venti secondi i porcellini infetti che volano sul pianeta.

Quando colpisci il porcellino, con un "Oink!" il suino passa dal verde, sinonimo di infezione, al suo colore naturale.

Ottieni un punto per ogni maiale vaccinato. Il contatore sul sito www.swinefighter.com dice che sono oltre otto milioni i maiali infetti già "vaccinati" dai veterinari della Rete

Oltre al divertimento c'è anche qualcosa di istruttivo e di benefico. Infatti sono presenti consigli di igiene per non beccarsi il vurus dell'influenza suina ed un pulsante che permette di effettuare donazioni alla Croce Rossa americana.
 
di Giuseppe Sisinni (del 08/12/2008 @ 21:31:26, in CuriositÓ, letto 1709 volte)
Se vuoi fare uno sleeve face prendi un disco, oppure un libro, una rivista, una pubblicità o una banconota. Insomma basta un'immagine stampata: la tua faccia, quella di un amico, o del tuo cane. Trova la giusta prospettiva. Fai una foto. Hai appena fatto uno sleeve face. E' una delle ultime mode che impazzano sul Web: si sovrappone, si fotografa, si condivide.

Se non sai come fare, guarda il video:

 
di Giuseppe Sisinni (del 30/11/2008 @ 20:43:28, in CuriositÓ, letto 17611 volte)
Luca ZingarettiSono gli italiani gli uomini più belli del mondo. Anche quando hanno pochi capelli in testa e sono un po' in avanti con l'età non perdono il loro fascino.

Lo afferma una ricerca condotta in 12 Paesi del mondo e che si propone di spiegare ciò che rende gli uomini attraenti.

Durante il sondaggio sulla "bellezza maschile", ideato da Synovate, una società di ricerche di mercato, sono state intervistate 10.000 persone tra uomini e donne. Il primo requisito, scaturito da questa ricerca, per essere considerati belli è una buona igiene.

Tra i prodotti di bellezza cui ricorrono di più gli uomini c'è il deodorante, seguito dal dentifricio sbiancante e dal dopobarba.

Il secondo requisito indispensabile per entrare in questo esclusivo club è essere sicuri di sé: circa un quinto di tutti gli intervistati dice infatti che un uomo deve saper presentarsi bene, e subito dopo, al terzo posto, deve sfoderare un "gran sorriso".

I capelli, invece, non sembrano essere un fattore di bellezza visto che soltanto l'1% degli intervistati sostiene che sia necessario avere una testa piena di capelli per poter essere definiti belli.

Nessuna paura neanche quando si ha qualche anno in più: secondo il 60% degli intervistati infatti l'aspetto di un uomo migliora con il passare del tempo.

"Ebbene, gli uomini sono come il vino buono: possono solo migliorare di anno in anno. E' una buona notizia per molti di noi", ha detto Bob Michaels, portavoce di Synovate.

Synovate ha utilizzato per realizzare la ricerca interviste faccia-a-faccia e telefoniche. Gli intervistati hanno un'età compresa tra i 15 e i 64 anni.
La ricerca, condotta nel mese di ottobre in Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, Grecia, Malaysia, Russia, Africa del Sud, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti, ha messo in evidenza che gli italiani sono considerati i più belli del mondo, anche se il sondaggio non è stato condotto in Italia.

A seguire si sono piazzati nell'ordine statunitensi, russi e brasiliani.

Presentarsi con il viso rasato ed emanare un buon profumo è una delle preferenze espresse sia da maschi che da femmine anche se ci sono dei distinguo tra i due sessi: per esempio, le donne più degli uomini ritengono che usare il dopobarba o la colonia sia molto sexy.

Fonte Reuters
Autore Miral Fahmy
 
di Giuseppe Sisinni (del 16/11/2008 @ 09:04:03, in CuriositÓ, letto 8820 volte)
Negli Stati Uniti si attende con trepidazione di conoscere quale cane sceglierà Barack Obama quando si insedierà alla Casa Bianca. Ma, indipendemente dalla razza o dall'assenza di un peedigree, il nuovo cucciolo apparterrà sicuramente alla schiera degli animali da compagnia che vivono, forse inconsapevolmente, una vita da nababbi.

Di seguito l'elenco degli animali più ricchi che abbiano mai zampettato sulla terra.

1. Gunther IV - Pastore tedesco
€ 128.000.000

Il cane GuntherKarlotta Liebenstein, contessa tedesca, alla sua morte, nel 1991, lasciò la sbalorditiva cifra di 139 milioni di marchi al suo amato cane Gunther III. Morto Gunther III, la fortuna è passata alla sua discendenza, con molta fantasia denominata Gunther IV, ed è stata impiegata, tra le altre cose, per acquistare la villa da otto stanze da letto di Madonna a Miami. Nell'elenco delle proprietà di Gunther figurano altri possedimenti alle Bahamas, in Italia e in Germania, per un totale di 128 milioni di euro.


Gunther ha anche un sito, dove mette in bella mostra il suo stile di vita da Playboy. Date un occhiata a www.guntherdog.com


2. Toby Rimes - Barboncino
€ 64.000.000

Toby Rimes deve la sua ricchezza, stimata in 64 milioni di euro, ad un suo antenato che ereditò l'equivalente di 21 milioni di euro nel 1931 a New York.


3. Kalu - Scimpanzè
€ 60.000.000 

Kalu, uno scimpanzè, fu adottato da Patricia O'Neill, figlia della contessa di Kenmore, dopo averlo trovato legato ad un albero in Zaire. Alla sua morte, Patricia O'Neill lasciò la sua tenuta vicino a Cape Town in Sud Africa a Kalu, affermando che non sopportava l'idea di ciò che sarebbe potuto accadere al suo scimpanzè dopo la propria dipartita.


4. Pepe le Pew, Ani e Frankie –  Due gatti e un chihuahua
€ 25.000.000

Il chihuahua Frankie e i gatti Ani e Pepe le Pew, hanno ereditato ognuno un terzo di una villa a San Diego, in
California, valutata circa 15 milioni di euro ed altri dieci milioni in contanti per poter vivere.


5. Flossie – Labrador
€ 4.500.000

L'attrice Drew Barrymore ha lasciato la sua casa di Beverly Hills a Flossie, il suo cane, nel 2002 come ricompensa per aver svegliato in tempo, lei e suo marito,  per sfuggire ad un incendio.


6. Trouble - Terrier Maltese
€ 1.650.000

Leona Helmsley, magnate nel campo degli hotel di New York, denominata "La regina degli avari" durante un
processo a suo carico per evasione fiscale, aveva assegnato 12 milioni di dollari per il mantenimento del
suo cane Trouble. Un giudice di Manhattan riusci a recuperare 10 milioni dalla cifra destinata al mantenimento del cane, lasciandogliene comunque un paio di milioni di dollari, ben sufficienti per far vivere a Trouble una vita lussuosa.


7. Tinker - Gatto
€ 650.000

Tinker, un gatto di otto anni di Londra, ha ereditato 650 mila euro dopo che Margaret Layne, un'anziana vedova lo aveva trovato per strada. L'eredità consiste di una casa con tre stanze da letto ad Harrow ed un fondo fiduciario di 150 mila euro.


8. Tina and Kate - Collie
€ 650.000

Tina e Kate, di proprietà di Nora Hardwell, hanno ricevuto 650 mila euro, l'utilizzo della casa del loro padrone oltre a 5 acri di terreno. Le ultime volontà di Nora impongono che qualcuno si prenda cura dei due cani e che la casa debba essere sempre tenuta pulita.


9. Silverstone - tartaruga - e altri animali
€ 150.000

La tartaruga Silverstone ed un certo numero di gatti hanno ricevuto in eredità da parte di Christina Foyle, l'ultima proprietaria della libreria Foley a Londra, una casa nell'Essex e 150 mila euro da destinare a colui che si sarebbe preso cura degli animali.


10. Il bestiame della Regina Madre
€ 11.000 per ogni capo

150 bovini e 200 pecore hanno ereditato dalla Regina Madre che alla sua morte ha lasciato un fondo fiduciario di 4,5 milioni di euro per proteggere i suoi allevamenti di Castle of Mey Farm. Nell'azienda agricola, oltre ai bovini e agli ovini, c'è un'ampia rappresentanza di caprini, suini, polli, anatre e conigli. Ogni animale beneficia di circa 11 mila euro.

Liberamente tradotto da "The Times"
 
di Giuseppe Sisinni (del 09/11/2008 @ 11:55:02, in CuriositÓ, letto 19558 volte)
Coccodrillo australia

Un coccodrillo gigante studia l'ambiente ed è pronto a far scattare le sue potenti mascelle sulla testa di uno sconsiderato subacqueo.

Coccodrillo AustraliaFortunatamente, è solo un'illusione ottica e l'uomo si trova al sicuro dietro uno spesso vetro che delimita la "Gabbia della morte", l'ultima attrazione del Crocosaurus Cove aquarium di Darwin in Australia.

Certamente l'adrenalina dei subacquei nella gabbia arriverà a livelli altissimi quando il gigantesco coccodrillo di quasi quattro metri si aggrappa al vetro per cercare di azzannare il nuotatore.











Ben diverso il discorso dei bambini africani, che, non avendo altri animali con cui giocare, si divertono a cavalcare i coccodrilli che si crogiolano al sole vicino a Ouagodougou, capitale del Burkina Faso. I genitori non sono preoccupati: i coccodrilli, per la gente del villaggio sono sacri e, assicurano gli abitanti, non hanno mai mangiato un essere umano.

Coccodrillo Africa


Ma, giusto per essere sicuri, riempiono la pancia dei loro animali di compagnia sacrificando quotidianamente i loro polli di allevamento.

Guarda la sequenza di immagini

Liberamente tradotto da "The Sun"
 
di Giuseppe Sisinni (del 25/10/2008 @ 19:34:24, in CuriositÓ, letto 1429 volte)
Maple StoryUna donna giapponese di 43 anni, arrabbiata per l'improvviso divorzio subito, si è loggata con le credenziali del marito che aveva sposato in un gioco online e ne ha ucciso la persona digitale.

La donna, che è stato imprigionata per accesso illegale ad un computer e manipolazione di dati elettronici, ha usato l'ID e la password del marito virtuale per accedere sul popolare gioco interattivo "Maple Story" ed effettuare l'omicidio virtuale. Il fatto è avvenuto nello scorso mese di maggio, e a comunicarlo, ieri, è stato un ufficiale di polizia di Sapporo.

"Ho divorziato improvvisamente, senza neanche una parola che annunciasse il divorzio;" è la dichiarazione rilasciata dalla donna alla polizia "e questo mi ha fatto molto arrabbiare.

La donna, un'insegnante di pianoforte, secondo le dichiarazioni della polizia, non ha tramato altre vendette nella vita reale, ma rischia comunque cinque anni di carcere o una multa di 5000 dollari.

Tutto è partito dalla denuncia dell'uomo, un impiegato trentatreenne, che si è rivolto alla polizia quando ha scoperto che il suo avatar in Maple Story era morto.

Liberamente tradotto da "Herald Tribune"
Autore Associated Press
 
di Giuseppe Sisinni (del 03/10/2008 @ 21:13:29, in CuriositÓ, letto 1331 volte)
I premi Ig Nobel, foneticamente "ignobile", vengono assegnati ogni anno sin dal 1991 a quei ricercatori e studiosi che si distinguono per l'improbabilità della loro ricerca

Premio Ig Nobel per l'Alimentazione assegnato a Massimiliano Zampini dell'Università degli Studi di Trento e a Charles Spence dell'Università di Oxford, nel Regno Unito per i loro studi sull'appetibilità dei cibi che scrocchiano.
Non è un caso se le patatine piacciono tanto.

Pubblicazione: "The Role of Auditory Cues in Modulating the Perceived Crispness and Staleness of Potato Chips," Massimiliano Zampini and Charles Spence, Journal of Sensory Studies, vol. 19, October 2004,  pp. 347-63.

Gli altri premi
Premio Ig Nobel per la Pace al Comitato etico federale della Svizzera per le bioteconologie non umane e ai cittadini della Svizzera per aver adottato il principio che le piante hanno una loro dignità


Premio Ig Nobel per l'Archeologia ad Astolfo G. Mello Araujo e José Carlos Marcelino dell'Università di São Paulo, Brazil per aver misurato le conseguenze e i danni causati dai movimenti di un armadillo.


Premio Ig Nobel per la Biologia a Marie-Christine Cadiergues, Christel Joubert e Michel Franc della Scuola Nazionale di Veterinaria di Toulouse, in Francia, per aver stabilito che le pulci del gatto riescono a saltare alla stessa altezza di quelle che vivono sui cani.

Premio Ig Nobel per la Medicina a Dan Ariely della Duke University, negli Stati Uniti d'America per aver dimostrato che i placebo che hanno un prezzo alto sono più efficaci di quelli a basso prezzo.

Premio Ig Nobel per l'Economia a Geoffrey Miller, Joshua Tybur e Brent Jordan dell'Università del New Mexico, negli Stati Uniti d'America, per aver scoperto che una ballerina di lap dance durante il momento dell'ovulazione ha il massimo guadagno

Premio Ig Nobel per la Fisica a Dorian Raymer dello Scripps Institution of Oceanography e a Douglas Smith dell'Università della California  a San Diego, Stati Uniti d'America, per aver dimostrato matematicamente che un mucchietto di pezzi di spago o di capelli inevitabilmente si aggrovigliano

Premio Ig Nobel per la Chimica a Sharee A. Umpierre dell'Università di Puerto Rico, Joseph A. Hill del Centro di Fertilità del New England USA, Deborah J. Anderson della Boston University School of Medicine e Harvard Medical School, USA, per aver scoperto il potere spermicida della Coca Cola e a Chuang-Ye Hong della Taipei Medical University a Taiwan, C.C. Shieh, P. Wu, and B.N. Chiang sempre di Taiwan per aver scoperto che la Coca Cola non ha potere spermicida

Liberamente tradotto da "Improbable Research"
 
di Giuseppe Sisinni (del 30/09/2008 @ 20:15:57, in CuriositÓ, letto 2043 volte)
coltello nel cranioPotrebbe sembrare uno scherzo ben elaborato in realtà le radiografie di questo adolescente con un coltello di 12 cm piantato nel cranio mostrano quanta fortuna ha avuto a restare vivo.

Il ragazzo, un sedicenne, insieme ad altri due giovani uomini, è rimasto ferito nel tentativo di sventare un furto ai danni di un suo amico alla fermata dell'autobus. Dopo l'aggressione, avvenuta a Wlaworth, zona sud di Londra, il ragazzo è stato accompagnato in ospedale con il coltello che sporgeva dalla fronte.

Miracolosamente è sopravvissuto all'attacco e dopo l'intervento chirurgico è stato dichiarato fuori pericolo. Dopo un periodo di riabilitazione, il ragazzo è tornato in piena salute.

L'aggressione risale a circa un anno fa, esattamente il 28 novembre 2007. L'aggressore, che faceva parte di una piccola gang, dopo aver ferito i tre amici della vittima, è fuggito, ma ha lasciato sulla scena del delitto, oltre al coltello nella testa del malcapitato, anche il cellulare ed il suo cappellino su cui sono state trovate tracce di DNA che hanno permesso di identificarlo e arrestarlo alcuni giorni dopo.

La scorsa settimana è stato condannato dalla Inner Crown Court di Londra per tentato omicidio e gravi lesioni personali.

Liberamente tradotto da "The Times"
Autore
 
di Giuseppe Sisinni (del 22/09/2008 @ 15:09:56, in CuriositÓ, letto 1401 volte)
Alcatraz Hotel, il cui nome è tutto un programma, non si trova negli Stati Uniti d'America, bensì a Kaiserslautern nel sud-est della Germania.

L'hotel, è stato ricavato da una vecchia prigione costruita nel 1867 ed offre 57 camere arredate con in puro stile carcerario e i pasti in camera vengono serviti attraverso la feritoia delle pesanti porte d'acciaio.

Gli ospiti dell'albergo, se lo vogliono, possono dormire indossando pigiami dalle inconfondibili righe orizzontali o bere un drink all'Hinter Gittern, il bar dietro le sbarre.


La galleria delle immagini


Liberamente tradotto da Reuters
 
di Giuseppe Sisinni (del 20/09/2008 @ 15:37:03, in CuriositÓ, letto 4316 volte)
Una vivace mucca di nome Dana impazzisce e cerca di montare il suo padrone saltandogli addosso.

Rositza, un allevatore di 68 anni che vive a Krustatisa in Bulgaria, dopo l'accaduto ha detto: "Il mio asino subito dopo è crollato a terra; sono sicuro che se la stava ridendo".

Dopo lo shock della violenza subita con le mammelle della mucca Rositza sta bene, ma c'è da scommettere che Dana ha già un appuntamento con il macellaio.


La galleria delle immagini

Liberamente tradotto da "The Sun"
 
Pagine: 1


Altre notizie a cura di http://www.wikio.it




Cerca per parola chiave